L’Italia può volare

il made in ItalyIl consorzio nasce nel luglio 2013 ed è frutto di un’amara constatazione: il Paese mai come oggi dal dopoguerra vive una crisi che rischia di riportarlo indietro di decenni. La congiuntura: “credit crunch”, crollo della domanda, burocrazia elefantiaca, tassazione record, mancato pagamento dei creditori (Stato compreso) determinano una lenta ma inesorabile asfissia per le imprese.

Ma l’Italia può volare! Con il suo saper fare, con le sue eccellenze, le sue peculiarità ha tutte le carte in regole per diventare l’alter ego del made in China. Per questo siamo assolutamente convinti che la crisi, questa crisi, rappresenti una straordinaria opportunità.

Di qui l’idea di costituire questo consorzio che per le sue peculiarità statutarie, qualità delle risorse umane e potenzialità operative, potesse costituire una vera propria “exit strategy”.
Ecco allora brevemente elencati i punti di forza del consorzio:
• 1. Sostegno bancario;
• 2. Sostegno per debiti verso l’erario;
• 3. Sostegno marketing attraverso un ufficio stampa ed un portale e-commerce;
• 4. Visibilità attraverso eventi e convention in Italia ed all’estero;
• 5. Vantaggi competitivi verso gli altri esportatori: qualità, dazi, organizzazione, comunicazione – marketing;
• 6. Apertura di canali export con grossisti (buyers) già operativi;
• 7. Partecipazione a bandi e finanziamenti europei;
• 8. Un ufficio legale internazionale presente a Londra, con tutte le opportunità che comporta, fa parte della nostra struttura;
• 9. Una realtà dinamica, coraggiosa, intraprendente in continua evoluzione.


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *